user_mobilelogo
ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARACADUTISTI d'ITALIA Sezione NORD FRIULI

UNIONE NAZIONALE UFFICIALI IN CONGEDO D’ITALIA - SEZIONE DI MASSA

GARA DI PATTUGLIE “ALPI APUANE – MASSA RIEGEL”

XVIII EDIZIONE 7 e 8 luglio 2012

Inquadramento Generale

Nel corso dell’operazione “second wind”, l’audace attacco notturno portato dal 442nd regimental combat team alle pendici delle alpi apuane è riuscito a scardinare e superare il complesso difensivo denominato massa riegel, solidamente costruito e tenacemente difeso dalle forze di occupazione.

Sono però rimaste alcune sacche di resistenza, segnatamente sui rilievi del monte belvedere e del monte Folgorito.

Presupposto Tattico

Pur essendo numericamente poco significative e con ormai scarse dotazioni di armi e munizioni, le rimanenti forze di occupazione,con le loro azioni di disturbo, rappresentano una costante minaccia.

Per garantire la sicurezza dell’area il comando alleato ha pertanto deciso di realizzare due distinte operazioni: la prima, notturna, nome in codice “belvedere free”, la seconda, diurna, denominata “ clean fulgurate”.

Informazioni Generali

1.            I componenti in servizio delle ffaa sono ospiti dell’organizzazione .

2.            L’abbigliamento dei partecipanti dovra’ rigorosamente rispettare il decoro militare e la correttezza dell’assetto formale; sono vietate le armi da fuoco.

3.            La direzione esercitazione si riserva di verificare ed approvare le iscrizioni alla gara.

4.            Il costo per i partecipanti e gli eventuali accompagnatori è fissato in 50 euro procapite.

5.            Per la prova serale di orienteering è consigliato, ma non obbligatorio, l’abbigliamento ginnico sportivo.

6.            Nessuna contestazione potra’ essere rivolta allo staff lungo il percorso, eventuali reclami dovranno essere presentati alla direzione esercitazione; se ritenute fondate, verranno prese in esame e la d.e. decidera’ insindacabilmente nel merito.

7.            Le ptg dovranno disporre di proprie tende e quant’altro necessario al pernottamento.

8.            Durante l’esercitazione le ptg affronteranno prove di vario tipo: corda doppia, riconoscimento armi e materiali, superamento ostacoli passivi, tiro ecc.

9.            La classifica generale non terrà conto del tempo impiegato nelle prove, rilevando soltanto eventuali superamenti del tempo massimo comunicato al momento.

10.          La D.E. F.o.b. delta   e’ il punto di origine e termine di tutte le operazioni ed il riferimento in caso di emergenze.

11.          E’ obbligatorio dotarsi di occhiali protettivi

12.          La competizione non è certamente proibitiva dal punto di vista fisico; tuttavia il percorso, come usuale nel contesto delle alpi apuane, richiede la massima attenzione e cautela nel muoversi, soprattutto nei punti più esposti e in cresta.

ozio_gallery_nano

 

 

L'Associazione

logo anpdi base

Rivista Folgore

rivista folgore

El Alamein Project

Progetto El Alamein

contatore gratuito