user_mobilelogo
ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARACADUTISTI d'ITALIA Sezione NORD FRIULI
Abilitazione al lancio ANPDI

L'ANPdI è l'unico Ente che cura e disciplina tutta l'attività paracadutistica civile in Italia avente interesse militare.

________________________________________

2° CORSO DI PARACADUTISMO ANPDI NORD FRIULI

- ISCRIZIONI CHIUSE -

anche ricondizionamento per chi è già in possesso di brevetto militare o abilitazione al lancio.

per info chiama 0432 1840937 o scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Sezione Nord Friuli organizza corsi di paracadutismo sotto controllo militare aperti a tutti senza alcuna distinzione.

I corsi sono tenuti da istruttori e aiuto-istruttori paracadutisti, formati all’interno dell’A.N.P.d’I. stessa e si svolgono presso la sede operativa della Sezione ANPDI Nord Friuli in Villa Valentinis - Via Paolo Zucchi 55 Collalto di Tarcento.
Il corso insegna la pratica del paracadutismo seguendo il programma previsto e attuato dal C.A.PAR. (Centro Addestramento Paracadutisti) di Pisa (ex S.MI.PAR.), nel pieno rispetto della Circolare N°1400/1229 di S.M.E. Ispearmi Ed.1998, al termine del corso gli allievi risultati idonei sono ammessi ai lanci.

L’abilitazione al lancio con paracadute emisferico ad apertura automatica con fune di vincolo, che si consegue dopo tre lanci, è rilasciata con attestato del C.A.PAR. tramite l’A.N.P.d’I.  Il conseguimento dell'abilitazione al lancio conferisce punteggio aggiuntivo per i concorsi indetti dalle Forze Armate.

Per chi è già in possesso di brevetto militare o abilitazione al lancio e volesse, dopo qualche tempo, riavvicinarsi all'attività lancistica, la Sezione Nord Friuli offre anche la possibilità di frequentare un corso di ricondizionamento.

NOTA BENE: 

Durante tutto il corso sarete gradualmente messi alla prova fisicamente e mentalmente dagli istruttori per valutare la vostra idoneità al lancio.

Predisponetevi per arrivare al corso con una condizione fisica adeguata a superare le prove pratiche richieste dal regolamento.

Precisiamo, e vogliamo sia ben chiaro, che lo scopo principale del corso è quello di formare allievi/e paracadutisti/e che, ottenuta l'abilitazione, andranno poi a prestare servizio nei reparti paracadutisti delle FF. AA. continuando poi ad alimentare la nostra sezione, ereditando dal personale in armi e dai soci anziani lo spirito, i valori e le tradizioni del paracadutismo militare italiano.

Se pensate di avere le motivazioni per condividere questa nostra missione e la determinazione necessaria, allora siete i benvenuti!

 


REGOLAMENTO CORSI PARACADUTISMO ANPDI NORD FRIULI
aggiornamento del 29/06/17

Art. 1 - MODALITÀ DI ISCRIZIONE AI CORSI

Previa iscrizione alla Sezione, per l’ammissione ai corsi è necessaria l’età minima di 16 anni, i minorenni devono essere autorizzati da entrambi i genitori

Il costo del corso è di euro 500,00 e comprende:

  • Libretta di istruzione.
  • Corso teorico tenuto da istruttori di paracadutismo dell’A.N.P.d’I
  • Tuta ginnica associativa
  • Libretto registrazione lanci.
  • Attestato di abilitazione al lancio rilasciato dal C.A.Par.
  • Brevetto abilitazione al lancio metallico e/o patch.

 

Prezzo convenzione per i militari di truppa (VSP. – VFP4 e VFP1) euro 300,00
 
Convenzione della Presidenza Nazionale dell’A.N.P.d’I. con il Ministero della Difesa, tesa a favorire i militari di truppa (VSP– VFP4 e VFP1) dell’Esercito e con la sola esclusione degli Ufficiali e Sottufficiali.
 

NON comprende invece:

L'iscrizione per l’anno in corso alla Sezione ANPDI (tesserino associativo con bollino annuale di convalida e rivista Folgore € 25,00)
• L’assicurazione obbligatoria con Società Benacquista, come da delibera n. 29/11 del Consiglio Nazionale del 17 dic. 2011 - art. 50 del Regolamento Associativo  e tipologia da x1 a x5, che verrà scelta ed attivata dall’allievo in modo autonomo direttamente online dal sito della Società Benacquista. (vedi link in fondo alla pagina) 
• Il Certificato Medico di paracadutismo di 2° classe, rilasciato da Medici autorizzati Enac AME Classe 2. (circa € 70,00 salvo analisi specifiche richieste dal medico)
• I tre lanci di abilitazione da aeromobile civile (complessivamente € 150,00)
• I trasferimenti per/da località di addestramento e/o zona di lancio.
 
La sezione NON fornisce gli stivaletti per i lanci e la mimetica, sarà cura dell’allievo procurarseli in data antecedente le giornate addestrative.

All’atto dell’iscrizione al corso l’allievo dovrà presentare:

• Tagliando assicurativo Società Benacquista con dicitura “Copia per il contraente”
• 3 foto tessera a colori uguali (formato standard 40x33mm)
• Certificato Medico di paracadutismo di 2° classe, rilasciato da Medici autorizzati Enac AME Classe 2.
• Copia Carta d'Identità e della tessera codice fiscale
 
• Per i ricondizionamenti presentare anche il libretto lanci militari/ANPDI

Art. 2 - MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario prima dell'inizio del corso, esibendo poi la copia contabile del bonifico al momento dell'iscrizione. Eventuali altre modalità dovranno essere concordate prima dell’iscrizione.

Non è previsto alcun rimborso della quota d’iscrizione o di altre spese che l’allievo abbia sostenuto qualora decida di interrompere la frequenza del corso.

Art. 3 - MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEI CORSI

Gli allievi, iscrivendosi al corso, accettano integralmente il regolamento, aderendo allo spirito di disciplina e di rispetto gerarchico, proprio di una Associazione d’Arma, che si impegnano a rispettare.
Gli allievi che giungono in ritardo NON possono partecipare alla lezione e sono considerati assenti a tutti gli effetti, salvo direttive diverse degli istruttori.
Gli allievi saranno esclusi dal corso se risulteranno assenti a più di tre lezioni, a sei assenze per i militari e gli agenti delle forze dell’ordine.
Le lezioni perse, potranno essere recuperate, a discrezione degli istruttori, per garantire una piena formazione e partecipazione delle ore previste.

L’ammissione agli esami è subordinata al superamento di alcune prove valutative orali e pratiche che si effettueranno durante il corso.

Prove di esame:

Al superamento delle prove pratiche si accede alle prove scritte e infine a quelle orali.

• Corsa di 1.500 metri entro il tempo di 8 minuti
• 10 piegamenti sulle braccia
• 10 flessioni addominali
• 3 trazioni alla sbarra
• Questionario a risposta multipla
• Tecnica delle capovolte d’atterraggio e del comportamento in volo con commissione esaminatrice.
 
Tecnica delle capovolte d’atterraggio

Si richiede il massimo impegno e la piena partecipazione alle suddette attività e ad ogni altra che sarà loro richiesta dai dirigenti e/o istruttori.

In conformità al carattere di Associazione d’Arma, agli allievi verranno trasmessi i principi, le tradizioni e i canti della Specialità; i dirigenti e il corpo istruttori sceglieranno le iniziative più idonee ad illustrare gli avvenimenti storico-militari del paracadutismo militare italiano e le gesta compiute, mantenendo vivo il legame non solo ideale, con le Aviotruppe.

È fatto obbligo per gli allievi/e paracadutisti/e di:

• Rispettare gli ordini del Direttore Tecnico e del Corpo Istruttori.
• Rispettare indicazioni del capocorso designato.
• Non indossare durante le lezioni: orologi, catenine, orecchini.
• Obbligo di: capelli corti x gli allievi – capelli raccolti x le allieve.
• Divieto di fumare all’interno dell'aula, della palestra e dei locali spogliatoio.
• Partecipare al mantenimento ordine e della pulizia dell'aula, della palestra e dei locali spogliatoio.

Spetta agli stessi dirigenti ed istruttori valutare il comportamento degli allievi e, nel caso adottare nei loro confronti i provvedimenti disciplinari ritenuti più idonei.

I provvedimenti disciplinari sono:

• Richiamo verbale
• Esecuzione di un esercizio fisico.
• Allontanamento dalla lezione (che è computato come assenza)
• Espulsione dal corso.

Quest’ultimo provvedimento viene deciso dal Consiglio Direttivo su proposta di uno o più istruttori.

La durata corso è di circa 2 mesi, a seconda dal numero di partecipanti.

Le lezioni si svolgono nei giorni di:

• Martedì e Giovedì dalle ore 19.00 alle ore 22.00

• Sabato dalle ore 08.30 alle ore 12.00

presso la sede operativa della Sezione ANPDI Nord Friuli in Villa Valentinis - Via Paolo Zucchi 55 Collalto di Tarcento. I lanci per il conseguimento dell’abilitazione si svolgono con materiali militari (paracadute T-10C) o equivalenti (Strong, Mertens, Bruggermann), con la collaborazione del C.A.PAR. o delle scuole A.N.P.d’I., secondo le procedure apprese dagli allievi nel corso dell’addestramento.

Di norma i lanci si effettuano con i vettori civili messi a disposizione dalle Scuole A.N.P.d’I. nelle zone lancio.

I lanci di abilitazione si potranno effettuare presso la drop zone Frida3 della Scuola di Paracadutismo ANPDI di Udine a Rivoli di Osoppo, adiacente all'aviosuperficie della AVRO, con il leggendario PC-6 Pilatus Porter messo a disposizione dalla Helica, oppure in alternativa, presso quella di Ferrara o della BFU Reggio Emila, da una quota di circa mt. 500.

Art. 4 - RINUNCE

• In caso di rinuncia il candidato dovrà comunicare, per iscritto, entro e non oltre 10 gg. dall'inizio del corso stesso, indicando valida ed esaustiva motivazione; in caso contrario, come detto, non verrà né abbonata né, eventualmente, rimborsata la quota versata.
• In caso di indisposizione fisica o per motivi personale, che non consenta la partecipazione al corso, la quota versata non sarà restituita ma sarà, come detto eventualmente abbonata, solo nel caso in cui venga inviato documento scritto da cui si evinca l'accertata conferma d'impossibilità alla partecipazione.
• Anche in caso di rinuncia al proseguimento del corso dovrà essere data debita comunicazione scritta, entro e non oltre i 10 gg. antecedenti l'inizio dell'esame stesso, in caso contrario si riterrà abbondono del corso con la rinuncia dell’acconto versato.

• Nel caso il candidato fosse impossibilitato all’effettuazione dei n. 3 lanci, si richiede una comunicazione scritta indicando valida ed esaustiva motivazione, inoltre l’allievo dovrà effettuare gli stessi entro e non oltre i 2 mesi successivi la data prefissata ai lanci del corso di appartenenza.

Art. 5 - MANCATO SUPERAMENTO ESAME

In caso di mancato superamento dell'esame, l'esame potrà essere sostenuto in una delle sessioni successive del corso (entro 6 mesi), dopo aver inviato richiesta scritta alla Segreteria Tecnica della sezione di appartenenza organizzativa, entro 20 giorni dalla data di inizio del corso in cui si intende sostenere l'esame.

Dopo i 6 mesi verrà richiesta l’obbligo di frequenza al corso successivo con durata e frequenza a discrezione degli istruttori.

Sarà richiesta, in questo caso, solo la quota di eventuale utilizzo della palestra e i diritti di segreteria.

------------------------------------

BENACQUISTA ASS. PIANETA VOLO TARIFFE CONVENZIONE ANPDI
Selezionare  PARACADUTISMO per le Combinazioni riservate agli allievi paracadutisti.
Convenzione Pianeta Volo

 

L'Associazione

logo anpdi base

Rivista Folgore

rivista folgore

El Alamein Project

Progetto El Alamein