user_mobilelogo
ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARACADUTISTI d'ITALIA Sezione NORD FRIULI

A seguito dei lanci di brevetti del 19° corso di paracadutismo a F.d.V. della Sezione ANPDd’I di Caltanissetta “M.O.V.C. Giovanni SALVO”. effettuati proprio nella nostra Z.L. Frida 3 il 17 settembre 2016, i neo brevettati sono stati ospiti presso la nostra sede in Villa Valentinis, ecco come il Presidente della Sezione di Caltanisetta par. Giuseppe Salvo ricorderà l'evento sulle pagine di "Folgore": 

 

<<Recitava un tratto dell’Ode “Cinque Maggio” di Alessandro Manzoni : “Dalle Alpi alle Piramidi dal Manzanarre al Reno”. Più o meno quello che nei giorni scorsi è avvenuto agli allievi del 19° corso di paracadutismo a F.d.V. organizzato dalla Sezione ANDd’I di Caltanissetta “M.O.V.C. Giovanni SALVO”.

Dando mostra di sé, il 19° corso è stato guardato con ammirazione dai fratelli del Nord est come esempio per le numerose attività svolte in preparazione dei lanci.
Non indifferente è stato l’ardire, partendo dal centro Sicilia,di recarsi nella ZL ANPd’I di Rivoli di Osoppo in provincia di Udine, trasvolando “solamente “ per circa 1600 km,unendo idealmente un capo e l’altro del nostro paese!

Ad accoglierci il Friuli e le sue Sezioni di Udine, Gorizia, Trieste e Nord Friuli, con il loro straordinario presidente Roberto PECILE, il Direttore della scuola e DL Matteo VITALE e i ripiegatori.

Che gente straordinaria! Nonostante le condizioni meteo avverse, siamo riusciti nella giornata di sabato 17 Settembre a brevettare il 19° corso effettuando anche 5 lanci di addestramento.

Nella serata del 17, invitati nella sede della Nord Friuli i nostri fratelli hanno organizzato una riunione conviviale e davanti ai Labari delle sezioni di Caltanissetta e Nord Friuli, con la presenza dei paracadutisti anziani di tutte le sezioni, custodi delle tradizioni e dei valori, abbiamo consegnato le tante agognate ali d’argento ai neo parà Raffaele BONATO, Giuseppe MESSINA, Giovanni BARBAGALLO, Gianpaolo BONVISSUTO e Vincenzo D’ANNA.

La serata è stata caratterizzata da allegria e spensieratezza, intonando i canti della nostra specialità. Nella giornata del 18 Settembre sono stati effettuati ulteriori lanci, arrivando cosi a un totali di 35. Durante la permanenza in Friuli, i nostri paracadutisti hanno reso omaggio con il Labaro di Sezione, presso il sacrario militare di Redipuglia agli oltre 100.000 soldati italiani caduti durante la Prima Guerra Mondiale.

Si torna a casa con il cuore gonfio di orgoglio e malinconia. In cosi poco tempo i nostri fratelli delle sezioni friulane sono riusciti a trasmetterci un entusiasmo e una passione che molti pensano non esista più!

Ci siamo resi conto che la nostra giovane Sezione, con tutti i suoi componenti, ha molto da imparare e la promessa che la Sezione “M.O.V.C. Giovanni SALVO” di Caltanissetta ha lasciato è quella di tornare, per gemellare ancora di più le sezioni di un capo e l’altro d’Italia, con l’intento di sviluppare nuove e belle attività.

Un ringraziamento particolare va al Direttore della Scuola Matteo VITALE, al D.E. Luigi MIANI e Mauro PELLEGRINO ed al suo ottimo staff, che hanno svolto con professionalità e meticolosità le varie attività in Zona Lancio.>>

FOLGORE!!!! " "MAI STRAC. "
Par Giuseppe SALVO

ozio_gallery_nano

 

L'Associazione

logo anpdi base

Rivista Folgore

rivista folgore

El Alamein Project

Progetto El Alamein

contatore gratuito